logo-mini

Instant News

Le notizie qui riportate sono tratte dal DataBase Prodotti Bancari di Of Osservatorio finanziario e sono pubblicate per esteso su La Bussola Innovazione

In arrivo una nuova app per i merchant

Intesa Sanpaolo ha annunciato che sta per lanciare una nuova app dedicata agli esercizi commerciali. Oltre ad accettare tutti i tipi di pagamento attraverso smartphone o tablet, l'app fornisce un cruscotto per la rendicontazione integrata anche con banche diverse. In questo modo si potrà dire addio al Pos utilizzando un qualsiasi dispositivo mobile. Previsto, infine, un supporto al marketing con il servizio Infovendite che serve per analizzare l'andamento degli incassi e a individuare aree di ottimizzazione del business. Dovrebbe, inoltre, riuscire a effettuare comparazioni dei rendimenti rispetto ai concorrenti sul territorio.


Intesa Sanpaolo e Mastercard lanciano la prima carta contactless biometrica

Intesa Sanpaolo e Mastercard hanno presentato il 7 novembre 2018 al Salone dei Pagamenti di Milano il primo progetto pilota italiano di carta di pagamento contactless con tecnologia biometrica. Il test attualmente coinvolge gli utenti nelle città di Torino, Milano e Roma per un periodo complessivo di 16 settimane. La tecnologia biometrica della carta si basa sul riconoscimento delle impronte digitali, come già avviene per i pagamenti con lo smartphone. La fase di test messa a punto da Intesa Sanpaolo e Mastercard consente inoltre di sperimentare per la prima volta in Europa l'utilizzo di una carta biometrica contemporaneamente dotata anche di tecnologia contactless. Il chip biometrico funziona grazie all'energia del terminale Pos. Per rilevare i dati biometrici il titolare della carta deve recarsi in filiale, dove un'apposita apparecchiatura è ingrado di memorizzare e conservare l'impronta digitale sulla carta. Per pagare è poi sufficiente avvicinarla al terminale Pos tenendo il pollice sul sensore della carta. Si attiverà in questo modo il processo di verifica dell'impronta, al t...


Ticketless Day: i viaggi in metropolitana offerti da Mastercard il 7 novembre e il 7 dicembre

In occasione del Mastercard Innovation Forum 2018, presso l'Università Bocconi di Milano, Mastercard ha annunciato una nuova iniziativa a supporto della smart mobility e della diffusione del contactless nella città di Milano. Si tratta della campagna "Ticketless Day", interamente sponsorizzata da Mastercard, cche consentirà ai titolari di carte contactless Mastercard e Maestro, anche digitalizzate sui device abilitati ai pagamenti NFC, di poter viaggiare per un'intera giornata (il 7 novembre e il 7 dicembre 2018) in tutte le stazioni della metropolitana di Milano senza costi. Il biglietto, infatti, è a carico di Mastercard.


Google Pay ora disponibile in Italia

Dal 19 settembre 2018 Google Pay, il sistema di pagamento mobile del colosso americano, sbarca anche in Italia. Direttamente dall'account Google è ora possibile gestire carte di credito e di debito e pagare sui siti web e nei negozi che supportano i pagamenti contactless, oltre che sulle piattaforme a marchio Google, come Google Play e YouTube. La nuova app, disponibile per gli utenti Android, è compatibilecon dispositivi dotati di sistema operativo Android (Android 5+) e con smartwatch Wear OS, dotati di tecnologia NFC. Le banche italiane che attualmente consentono di associare una carta di credito, di debito o prepagata a Google Play sono:Banca Mediolanum, Boon, Hype di Banca Sella, Nexi, N26, Revolut e Widiba. Nei prossimi mesi si aggiungeranno anche Iccrea Banca e Poste Italiane. Gli utenti possono attivare il servizio anche direttamente nell'app di mobile banking della propria banca. Tra i negozi che supportano i pagamenti contactless con Google Pay ci sono: Autogrill, Bennet, Esselunga, H&M, Leroy Merlin, Lidl, McDonald's, Profumerie Douglas e la rete Metropolitana ATM di Mil...


La spesa online da Auchan si paga con PayPal

PayPal e Auchan Retail Italia, il 17 settembre 2018, hanno siglato un accordo che consente di pagare gli acquisti effettuati sul sito di www.auchan.it anche con un account PayPal. Collegandosi al sito è possibile effettuare i pagamenti dei prodotti inseriti nel carrello virtuale con il sistema PayPal, e successivamente decidere di ricevere la merce a domicilio nel giorno e nell'orario preferito, oppure se optare per il ritiro gratuito in negozio. Il nuovo servizio è attivo nelle provincie di Milano, Bergamo, Piacenza e Olbia Tempio Pausania. Ma le società hanno fatto sapere che nei prossimi mesi sarà esteso anche in altre città. Per promuovere l'utilizzo della nuova modalità di pagamento, inoltre, è stato avviato il concorso a premi "Vinci la Spesa su Auchan.it": chi acquista entro il 30 settembre 2018 tramite PayPal su Auchan.it e Shop.Auchan.it, partecipa all'estrazione che mette in palio 3 voucher da 1000 euro da spendere su entrambi gli shop Auchan fino al 31 marzo 2019.


SumUp provato in taxi

Dopo varie prove con POS di diversi fornitori e di differenti gruppi bancari (in particolare il POS gprs di Ingenico proposto da Banca popolare di Novara - Gruppo Banco BPM adottato da alcune cooperative tra cui la milanese 024040 oppure il POS ex Setefi oggi NEXI proposto da Intesa Sanpaolo ai clienti che hanno in essere un finanziamento) OF ha provato il POS mobile SumUp. Il taxista che lo ha in dotazione ha ammesso che la sua banca e anche la cooperativa avevano proposto il comune POS gprs che però era costoso (5 euro al mese anche se non lo usavi) e sempre il 2% per il transato. Invece il mobile POS SumUp costa 35 euro di canone una tantum, non è agganciato a una banca, puoi quindi trasferire il denaro sul conto che vuoi. Inoltre non c'è canone mensile e il transato è sempre il 2%. Ci sono tre svantaggi, però. Primo: non emette scontrino cartaceo e se si desidera averlo e darlo al cliente la stampante standard costa 400 euro (!) da amazon.it. Secondo problema: ci mette un po' a connettersi con bluetooth all'app del cellulare. Terzo svantaggio legato al primo: al cliente non piace...


A Bergamo l'abbonamento dei mezzi pubblici si paga con Jiffy

Dal 10 agosto 2018 l'abbonamento ATB ai mezzi di trasporto di Bergamo si paga con lo smartphone grazie al servizio di mobile payments Jiffy, di SIA e UBI Banca. Utilizzando Jiffy via app, quindi, è possibile acquistare o rinnovare l'abbonamento addebitandone il costo direttamente sul conto corrente o sulla carta prepagata dotata di codice Iban. Per procedere con l'operazione di pagamento è necessario registrarsi sul sito atb.bergamo.it, associare alla tessera personale (b-card) o a quella dei famigliari il numero di cellulare abbinato al servizio Jiffy e abilitare l'invio sul cellulare della notifica con la richiesta di pagamento. A questo punto basta confermare la richiesta, mentre il cliente riceve il titolo di viaggio via email.


Bancomat PAY, in arrivo in autunno

E' stato lanciato a seguito di un accordo con SIA annunciato il 31 luglio 2018 e vedrà la luce il prossimo autunno il nuovo servizio Bancomat Pay per il pagamento digitale. Bancomat Pay, infatti, integrerà il servizio Jiffy consentendo ai titolari di carte PagoBANCOMAT di disporre pagamenti sui portali di e-commerce e sulla piattaforma PagoPA per i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione e di trasferire denaro in tempo reale dallo smartphone utilizzando il numero di cellulare, senza dover inserire il codice Iban. La partnership per rendere disponibili i nuovi servizi di pagamento ai titolari di carte bancomat consentirà, già al momento del lancio di Bancomat Pay, l'utilizzo del servizio a tutti i circa 5 milioni di utenti già registrati a Jiffy. Il servizio, inoltre, potrà essere utilizzato attraverso l'app della banca aderente oppure attraverso un'apposita app Bancomat Pay che verrà presentata congiuntamente al lancio del sistema di pagamento.


Intesa Sanpaolo aderisce a Apple Pay

Intesa Sanpaolo, il 26 luglio 2018, ha annunciato che a breve sarà possibile anche le carte del gruppo all'interno del wallet digitale di casa Apple, Apple Pay. Dopo aver aderito a Samsung Pay, infatti, la banca ha avviato anche il servizio di Apple, consentendo dunque di effettuare pagamenti senza contatto via iPhone e iWatch.


Arriva Nexi SmartPOS

Come già annunciato da OF nel precedente numero de La Bussola Pmi di maggio 2018, Nexi ha lanciato il 20 luglio 2018 il nuovo Nexi SmartPOS creato in collaborazione con Poynt. Il nuovo Pos, simile a un tablet, presenta uno schermo touch da 4,3 pollici, una doppia fotocameta con Qr Code e BarCode ed è basato sul sistema operativo Android. Si tratta, inoltre, di un lettore carta multi reader che include anche porte Usb per collegare dispositivi esterni. Per l'utilizzo in mobilità si basa su connettività Wifi/4G ma è disponibile anche quella via ethernet. Tra le funzionalità vi sono: archiviazione digitale delle ricevute di pagamento, visualizzazione di tutte le transazioni con possibilità di storno, creazione di diversi profili operatore da remoto per una gestione automatizzata di più punti di accettazione pagamenti. Inoltre, il merchant può confrontare l'andamento dei suoi punti vendita con quelli di altri esercenti su base geografica o per categoria merceologica, controllare le vendite in tempo reale e visualizzare documenti ed estratti conto direttamente sul Pos. Il tutto grazie a...


In arrivo la nuova sezione "risparmi" di Satispay

Satispay ha annunciato, il 16 luglio 2018, l'avvio di un nuovo servizio di accantonamento delle somme all'interno di un salvadanaio virtuale. La nuova funzionalità si chiama "risparmi" e permette di mettere da parte somme predefinite in vista di specifici obiettivi di spesa, come per esempio le vacanze estive. Si possono creare fino a 20 obiettivi, alimentandoli in tre modalità differenti: si può scegliere, innanzitutto, di accantonare il resto di ogni transazione arrotondata all'euro, mettere da parte tutto il cashback ricevuto aderendo alle varie promozioni che prevedono un riaccredito di parte dello speso, e fissare un importo specifico a scelta da spostare nel salvadanaio in automatico e in modo ricorrente. Inoltre, a partire dal prossimo autunno, sarà anche attivata la possibilità convogliare i risparmi accantonati in strumenti di risparmio, come fondi aperti, fondi pensione o Etf. La società, che è attualmente al lavoro su questo obiettivo, consentirà di aderire a vari prodotti di differenti Sgr. Infine, è stato sempre annunciato il 16 luglio 2018 l'avvio di un nuovo round ...


All'aeroporto di Milano si paga la sosta con Jiffy

Dal 12 luglio 2018 è possibile pagare la sosta presso i parcheggi P2 e P3 dello scalo di Milano Bergamo utilizzando lo smartphone. Per il pagamento, infatti, è possibile utilizzare il servizio Jiffy reso disponibile da UBI Banca e SIA. Per attivare il servizio è necessario registrarsi sul sito di SEA (http://www.viamilanoparking.eu/it) e inserire la targa dell'automobile da associare al numero di cellulare. In questo modo, le telecamere del parcheggio leggeranno la targa del veicolo mentre all'uscita basterà utilizzare lo smartphone per disporre il pagamento.


Garmin Pay approda in Italia

BNL Gruppo BNP Paribas ha scelto GarminPay, per offrire ai clienti BNL e Hello bank! la possibilità di effettuare pagamenti con lo smartwatch. Per attivare il servizio in primo luogo bisogna richiedere una carta di credito Mastercard della banca e successivamente attivare il servizio dall'app Garmin usando la telecamera per fotografare la carta (o le carte) e inserendo a mano le altre informazioni richieste tra cui un codice di sicurezza che deve essere a sua volta garantito da un codice inviato via SMS. Attenzione, però, lo smartwatch deve essere dotato della tecnologia NFC. In questo modo è possibile pagare ovunque ci sia un POS contactless semplicemente avvicinando l'orologio come si fa con una carta cless. La sicurezza è garantita dalla necessità di inserire il codice impostato in precedenza nell'app Garmin Connect durante la fase di registrazione della carta di credito. Una volta che ci si toglie l'orologio il sistema si blocca e non permette di effettuare pagamenti fino a quando non si indossa di nuovo e si inserisce il PIN dell'applicazione. Il servizio è gratuito. Vid...


alla metropolitana di milano si accede contactless

SIA ha annunciato, il 28 giugno 2018, di aver realizzato la piattaforma digitale che permette di pagare il biglietto della rete metropolitana urbana ed extraurbana Atm di Milano direttamente al tornello con le carte contactless Mastercard e Visa. I tornelli della rete metropolitana, infatti, sono stati dotati di Pos e consentono il pagamento in tempo reale.


cartabcc disponibile su samsung pay

Dal 26 giugno 2018 anche i clienti delle BCC e titolari delle carte di pagamento firmate CartaBCC possono pagare con Samsung Pay registrandosi sull'app di mobile payments e inserendo le informazioni della carta di pagamento.


@of_osservatorio

OfNews



Il 2018 delle banche

Leggi tutto


Un conto per tutti

Leggi tutto




VideoYouTube Archives

Alla scoperta del mobile payment attraverso spot, tutorial e altro matariale video postato da produttori e distributori sulla piattaforma di Google. La redazione di OFNews.it seleziona per voi i migliori video da YoutTube. Per inviarci commenti e suggerimenti clicca qui ».

JiffyPay - Intesa Sanpaolo

BNL PAY e Hello! PAY

Guarda tutti i video sui mobile payment

Vai

Il nostro network

Contatti

Of Osservatorio finanziario

Shop. Pay. App. è una realizzazione di Of Osservatorio finanziario. Vai al sito

Visita il sito