logo-mini

Instant News

Le notizie qui riportate sono tratte dal DataBase Prodotti Bancari di Of Osservatorio finanziario e sono pubblicate per esteso su La Bussola Innovazione

restyling per la carta verde: nuovo nome, materiale riciclato e diversi servizi aggiuntivi (negli usa)

American Express ha effettuato, a ottobre 2019 negli Stati Uniti, un restyling della sua American Express Green Card, introdotta 50 anni fa. La carta di credito si chiama ora Green from Amex e includere una suite di nuovi vantaggi e funzionalità. Le prime novità arrivano dal programma fedeltà Membership Rewards. Ora, i titolari della carta guadagnano il triplo dei punti quando ad esempio cenano fuori, si spostano o viaggiano. Secondo quanto comunicato dalla società, la nuova Green from Amex è il primo passo della nuova esperienza digitale di American Express, che si estenderà nel tempo su tutto il portafoglio delle carte clienti. L'azienda sta puntato anche sulla creazione di altre esperienze e funzionalità digitali. Ad esempio, chi possiede una nuova carta Green ha a disposizione un assistente via mobile, nell'American Express App, per prenotare voli o hotel, controllare il saldo dei premi o porre domande sul conto. Anche il materiale della carta è nuovo. Per combattere l'inquinamento da plastica marina, American Express ha realizzato la carta Green principalmente con plastica re...


in arrivo un nuovo servizio di pagamento clic to pay (negli usa)

Il 22 ottobre 2019, Mastercard insieme ad American Express, Discover e Visa ha annunciato l'arrivo di un servizio di pagamento online più veloce basato sul nuovo standard EMV Secure Remote Commerce (SRC). Il servizio consente di effettuare pagamenti con carta di credito attraverso siti web e mobile, applicazioni e dispositivi connessi. In una fase iniziale il nuovo standard di pagamento è disponibile solo presso alcuni commercianti selezionati negli Stati Uniti, ma è previsto il raggiungimento di un'ampia disponibilità all'inizio del 2020. Il nuovo servizio prevede il pagamento in un clic e inizialmente offrirà la conversione degli attuali servizi attivi presso i commercianti aderenti a Masterpass e Visa Checkout. Cinemark, Movember e Rakuten sono i primi portali ad avere adottato il pagamento in un clic. Ma giù sono stati siglati accordi con BassPro, JoAnn Fabric and Crafts, Papa John's, Saks Fifth Avenue, SHOP.com, Staples e Tickets.com che seguiranno entro la fine del 2019. Il nuovo servizio clic to pay consente di semplificare il checkout e il pagamento dei clienti che a...


Con SIA il biglietto del vaporetto a Venezia si acquista a bordo e in modalità contactless

Il 5 settembre 2019 SIA e il Gruppo AVM (Azienda Veneziana della Mobilità) hanno siglato un accordo per la realizzazione di una piattaforma digitale che consentirà di acquistare il biglietto dei vaporetti tramite carte di pagamento e smartphone, anche in modalità contactless, direttamente a bordo grazie all'installazione di 650 SmartPOS con tecnologia Android.Il nuovo servizio dovrebbe essere operativo entro la fine dell'anno. Gli SmartPOS saranno forniti da Pax Italia. E oltre a selezionare il titolo di viaggio del passeggero, accettarne il pagamento tramite carta o smartphone e stamparlo insieme alla ricevuta, saranno in grado di leggere la Tessera Venezia Unica per i trasporti di Venezia, già in possesso della clientela abituale, e di validare i titoli di viaggio acquistati presso la rete di vendita diretta, concessionaria ed emettitrici automatiche, riconoscendo eventualmente anche Bar Code o QR Code. Inoltre, è stato annunciato che SIA renderà disponibile al Gruppo AVM anche un App Store dedicato per gestire ulteriori applicazioni, oltre quella relativa ai pagamenti dei ti...


Amazon testa negli Stati Uniti i pagamenti con il palmo della mano

Secondo indiscrezioni apparse sulla stampa statunitense, Amazon starebbe testando un nuovo metodo di pagamento per i suoi supermercati che sfrutta la scansione del palmo della mano al posto delll'utilizzo delle tradizionali carte di credito. Alcuni dipendenti degli uffici Amazon di New York starebbero testando una tecnologia biometrica chiamata "Orville" per effettuare pagamenti con il palmo della mano. I test attualmente riguardano distributori automatici di bibite e snack e il pagamento avviene attraverso una serie di sensori che riconoscono la mano dell'utente mediante la visione computerizzata e la geometria della profondità. La prima volta che si svolge la procedura viene abbinata la scansione della mano alla carta di credito o debito dell'account Amazon Prime. Sfruttando le tecnologie di computer vision, gli utenti non dovranno appoggiare la mano su uno scanner, perché il sistema di riconoscimento è in grado di identificare la dimensione e la forma della mano senza alcun contatto. L'integrazione di "Orville" dovrebbe iniziare in selezionati punti vendita Whole Foods entro l'i...


Con Intesa Sanpaolo i pagamenti si fanno via smartwatch

Dal 2 agosto 2019 Intesa Sanpaolo consente di disporre pagamenti in mobilità utilizzando lo smartwatch. L'immagine utilizzata per promuovere il nuovo servizio mostra il momento del pagamento, con lo smartwatch posto vicino al pos contactless, mentre la scritta spiega: "Tieni al polso le tue carte Intesa Sanpaolo. Paga contactless con il tuo smartwatch: è gratuito e semplice". Il servizio consente attualmente di associare allo smartwatch il wallet virtuale di Samsung Pay e Apple Pay. Ma a breve, fanno sapere dalla banca, saranno disponibili anche Garmin Pay e Fitbit Pay.


Banca Popolare di Sondrio lancia il sistema di pagamento della startup Instapay

Il 1° agosto 2019 Banca Popolare di Sondrio ha lanciato il servizio di pagamento mobile InstaPay della startup Epiphany. Il servizio è stato inserito all'interno dell'app di mobile banking della banca e segna il debutto in Italia della nuova soluzione di pagamento istantaneo. Il progetto ha coinvolto anche NCR e Domec per l'integrazione delle rispettive tecnologie e consente ai correntisti di pagare in maniera simultanea i propri acquisti direttamente dall'app bancaria,aggiornando in tempo reale sia le movimentazioni bancarie sia i programmi di loyalty dei diversi punti vendita. Funziona così: il pagamento avviene direttamente dall'app della banca e la transazione si basa sulla scansione di un QR code utilizzando la fotocamera dello smartphone. Si possono collegare all'app poi anche i programmi di loyalty, mentre grazie all'integrazione con il sistema WinEPTS di NCR è possibile disporre il pagamento con un'interazione tra lo smartphone del cliente e la cassa del negoziante Il servizio è conforme alla PSD2 e aggiungerà prossimamente alcune funzionalità tra cui il pagamento a ...


Realtà aumentata per l'e-commerce, un'app per i viaggiatori e l'ATM senza-carta. Ecco le novità di Mastercard in arrivo

Si è svolto il 19 giugno 2019 l'appuntamento annuale con il Mastercard Innovation Forum di Mastercard durante il quale l'azienda ha presentato, nella sua Demo Area, le nuove tecnologie e soluzioni di pagamento. L'evento si è svolto per la prima volta all'interno del Pirelli HangarBicocca di Milano. L'edizione 2019 del Mastercard Innovation Forum è stata incentrata sul tema Trusted Life Connections, con l'obiettivo di approfondire l'impatto della rivoluzione digitale sulle città e sui cittadini del futuro. Tra le nuove tecnologie presentate nell'Area Demo, vi è Immersive Commerce: la soluzione tecnologica di virtual reality che replica l'esperienza di acquisto in negozio grazie alla tecnologia VR, con o senza l'ausilio di cuffie. La tecnologia Immersive Commerce è stata sviluppata da Mastercard e NextRev e consente al cliente di sperimentare il brand simulando una reale visita in un punto vendita, attraverso una prospettiva e-commerce a 360 gradi. E' stato poi presentato AR in-store: un prototipo per la fusione tra canale fisico e digitale, che consente agli utenti nuove esperie...


All'aeroporto di Fiumicino nasce il Bistro by Mastercard e un nuovo servizio di parking "senza biglietto"

Mastercard, il 12 giugno 2019 ha presentato, insieme a Aeroporti di Roma (AdR) e MyChef, il Bistro by Mastercard: il suo primo ristorante cashless all'interno dell'aeroporto di Roma Fiumicino. Situato nella Italian Food Street dell'area di imbarco E del Leonardo da Vinci, Bistro by Mastercard si caratterizza per una esperienza di acquisto veloce e tecnologica che elimina completamente l'utilizzo del contante. All'ingresso del ristorante gli ospiti vengono accolti da Pepper, il robot semi-umanoide ottimizzato per l'interazione umana. Il Bistro è poi dotato di un Priceless Touch Table, che integra la tecnologia di pagamento contactless direttamente nel tavolo. Inoltre, lo schermo interattivo è a disposizione dei commensali e consente di navigare tra i vari contenuti multimediali. Si possono quindi ordinare i piatti direttamente dal menù interattivo inserito nel tavolo, approfondire la filosofia dello chef e avere aggiornamenti in tempo reale sul proprio volo, il gate di imbarco, il meteo della città di destinazione. Alla fine del pasto, poi, è anche possibile pagare il conto direttamen...


hsbc lancia la sfida ad alibaba

HSBC ha lanciato il suo primo portafoglio digitale per le start-up e altre piccole imprese di Hong Kong, nel tentativo di respingere l'intensificarsi della concorrenza di Tencent e Alibaba nel suo mercato più redditizio. Il suo portafoglio elettronico PayMe, che consente agli utenti di trasferire piccole somme di denaro, è a disposizione dei privati dall'inizio del 2017. Ma la più grande banca d'Europa per attività sta ora cercando di avere come clienti i piccoli commercianti e ha ricevuto "migliaia di domande" dal lancio di aprile, secondo Stuart Tait, responsabile regionale della banca commerciale per HSBC in Asia Pacifico. L'iniziativa di estendere il servizio, che ora conta 3.000 utenti registrati, agli esercenti è fondamentale perché rappresenta una migliore possibilità di creare nuovi affari. Questo l'obiettivo della banca. Un'attrazione per le aziende che hanno fatto domanda è la promessa di HSBC di mettere a loro disposizione il database di PayMe che conta 1,5 milioni di consumatori di Hong Kong. Ciò li aiuterà a valutare meglio la domanda potenziale di determinati beni e s...


Easycoop: con Paypal la spesa si paga online

PayPal ha annunciato, il 29 maggio 2019, l'avvio di un accordo di collaborazione con EasyCoop, il servizio di spesa online di Coop Alleanza 3.0, per permettere di pagare gli acquisti all'interno del sito easycoop.com anche con un account PayPal. Attualmente il servizio di pagamento della spesa online è attivo a Roma, in Emilia-Romagna e nel Veneto.


Tutte le carte in una unica digital card

Binji una startup californiana, sta per lanciare una digital card con Mastercard che può unire potenzialmente fino a 24 card diverse, sia di credito che di debito e prepagate. In pratica dalla digital card è possibile, al momento in cui si decide un acquisto o un prelievo, quale card usare e in base alla scelta il denaro viene prelevato dalla card verso un account FDIC, cioé della Federal Deposit Insurance Corporation, che è gratuito ela collega anche a oltre 30mila sportelli ATM. Non solo: la digital card permette anche i pagamenti da persona a persona (P2P) e in un prossimo futuro anche di risparmiare denaro con il sistema che preleva dalle card piccole somme parti agli arrotondamenti degli importi. Ma attenzione: il fondatore che ha lanciato questa startup, Ryan Marquis, aveva dovuto chiudere una startup simile chiamata Plastc, nel 2017 perché era rimasta senza fondi. Oggi, però, ammette che avendo Mastercard come partner il progetto avrà ottime possibilità.


Le carte Nexi per i pagamenti senza contatto con Fitbit Pay

Nexi, il 18 aprile 2019, ha reso disponibile Fitbit Pay per i clienti di oltre 100 banche. Tutte le 4,5 milioni di carte Nexi sono state abilitate al sistema di pagamento contactless di Fitbit che consente di effettuare acquisti in negozio tramite gli smartwatch e i tracker compatibili. Fitbit Pay permette di pagare la spesa premendo il pulsante sinistro del wearable Fitbit abilitato e digitando il PIN impostato in fase di registrazione. Successivamente, basta avvicinare il wearable per effettuare il pagamento. Una volta terminato l'acquisto, il cliente riceve una notifica sullo smartphone associato.


e-commerce via app con Instagram

E' in arrivo una nuova funzione chiamata "checkout" per acquisti online attraverso l'app di Instagram. Questa funzione secondo Financial Times che ha dato la notizia segnerà un importante passo avanti nell'e-commerce e un'offerta per sfruttare nuovi flussi di entrate. L'azienda di proprietà di Facebook ha annunciato la novità solo per gli utenti negli Stati Uniti: i marchi in vendita della moda sono all'inizio solo 20: tra questi spiccano Adidas, Burberry, H&M e Zara. Si prevede di implementare la funzione con più fornitori "nei prossimi mesi". La spinta per facilitare il commercio elettronico su Instagram arriva in un momento in cui la crescita delle vendite per l'applicazione principale di Facebook sta rallentando. Durante l'ultima earnings call del gruppo, l'amministratore delegato di Facebook Mark Zuckerberg ha dichiarato che quest'anno intende concentrarsi sulla monetizzazione di Instagram e WhatsApp, applicazioni acquistate rispettivamente nel 2012 e 2014. Alcuni esperti ritengono che Facebook abbia piani a lungo termine per emulare le "super app", come la cinese WeChat, che pe...


Da Siena a San Giminiamo il biglietto si paga sul bus con la carta di credito

E' stato presentato il 5 aprile 2019 il progetto di monetica di Tiemme, il servizio di mobilità della Toscana, realizzato in partnership con AEP Ticketing Solutions e Mastercard, per pagare il biglietto a bordo del bus utilizzando la carta di pagamento contactless Mastercard. Il nuovo sistema di ticketing è già in funzione a Grosseto, ed è stato ora esteso alla linea extraurbana tra Siena-Colle Val d'Elsa-Poggibonsi-San Gimignano. Grazie al servizio è possibile acquistare a bordo dei mezzi allestiti, mediante l' obliteratrice, anche titoli di corsa semplice associati alla tratta Sangimignano-Firenze. Trenta bus extraurbani sono stati dotati di obliteratrici di ultima generazione per pagare il ticket extraurbano a bordo con tecnologia contactless, senza alcuna registrazione.


Negli USA arriva la carta di credito firmata Apple

Dopo averlo anticipato nei mesi precedenti, il 26 marzo 2019 Apple ha annunciato Apple Card: la nuova carta di credito virtuale creata da Apple e integrata nella app di pagamento Apple Pay. Il servizio consente quindi di gestire la carta di credito direttamente tramite l'app. La carta di credito sarà disponibile a partire dall'estate e inizialmente solo per gli utenti residenti in USA. Tra le particolarità, la carta non prevede commissioni di spesa e includeuna panoramica delle entrate e uscite del mese grazie al bilancio famigliare: tutte le spese vengono classificate per categoria, con etichette colorate, mentre Apple Card offre un resoconto settimanale e mensile. Associato alla carta vi è anche un sistema di fedeltà e ricompense chiamato Daily Cash, che riconosce all'utente una percentuale dei pagamenti effettuati ogni giorno senza alcun limite. In particolare, viene riconosciuto il 2% per le spese effettuate tramite Apple Pay e il 3% per gli acquisti effettuati nei negozi Apple. Mentre si ottiene l'1% per le spese effettuate con la nuova Apple Card fisica. Il cashback pu...


VideoYouTube Archives

Alla scoperta del mobile payment attraverso spot, tutorial e altro matariale video postato da produttori e distributori sulla piattaforma di Google. La redazione di OFNews.it seleziona per voi i migliori video da YoutTube. Per inviarci commenti e suggerimenti clicca qui ».

JiffyPay - Intesa Sanpaolo

BNL PAY e Hello! PAY

Guarda tutti i video sui mobile payment

Vai

Il nostro network

Contatti

Of Osservatorio finanziario

Shop. Pay. App. è una realizzazione di Of Osservatorio finanziario. Vai al sito

Visita il sito